Casa > Quali sono i pro e i contro della sparizione del contante e dell'affidamento degli spostamenti di denaro a conti e carte?

Quali sono i pro e i contro della sparizione del contante e dell'affidamento degli spostamenti di denaro a conti e carte?

  • Migliore risposta

    Non vedo dei pro che giustificherebbero i contro.

    Si parla di lotta all'evasione ma circa il 5% dell'evasione viene fatta tramite il "nero".

    Si parla di tracciabilità ma si ignorano le criptovalute.

    Si parla di azzeramento dei rischi legati a rapine ma non si parla di pirateria informatica.

    Tony Stark
    Lv 6 2 sett fa 7 2
  • Altra risposta
  • Non vedo dei pro che giustificherebbero i contro.

    Si parla di lotta all'evasione ma circa il 5% dell'evasione viene fatta tramite il "nero".

    Si parla di tracciabilità ma si ignorano le criptovalute.

    Si parla di azzeramento dei rischi legati a rapine ma non si parla di pirateria informatica.

    Tony Stark 2 sett fa 7 2
  • Di recente la Banca Centrale Europea ha bocciato Conte per aver tentato di togliere il contante dal economia che non serve a togliere l'evasione e danneggia i proletari...

    questo non significa che la BCE sia buona, fa solo capire che la BCE non ha bisogno di togliere il contante se tanto riesce a sottomettere le nazioni in altri modi.

    Mentre riguardo chi la inserita Conte, oltre la figura di mer*a con la banca centrale, è stato anche sbugiardato perchè non ha piu l'alibi di dire che serve per l'evasione...

    figure di mer*a su figure di mer*a...

    i pagamenti elettronici sono gia sovrabbondanti nel economia mondiale e questo non ha mai ridotto l'evasione, che è sempre esistita.

    l'Evasione la diminuisci togliendo il motivo per cui la si esercita e quando si tratta del popolo è quasi sempre sotto forma di arrangiamento o di mantenimento di un livello di economia decente, proprio e degli altri neanche a farlo apposta.

    quindi si deve aiutare chi non puo e non arrestarlo, chiudere un occhio su chi non riesce ad arrivare a fine mese e sanzionare solo i casi piu seri...aumentare il wellfare del popolo, cosa che non accade perchè oggi l'italiano è abbandonato e vessato dalla classe politica, quindi non si sente tutelato...

    Si cosi aumenta un po il sommerso, ma nessuna economia è perfetta...tutti i paesi hanno l'economia nera.

    Non si puo tagliare le radici di un albero solo perchè alcune non piacciono, cosi fai morire l'albero.

    E questo specialmente quando si tratta di piccole imprese, voi forse non lo sapete ma le piccole imprese italiane sono state la causa della salvezza italiana in questi ultimi decenni, l'export delle piccole imprese ha contribuito a mantenere a galla la nostra economia nei periodi di crisi, eravamo destinati ad un default "indotto" (non mi dilungo senno scrivo troppo) e invece abbiamo miracolosamente resistito.

    In poche parole la sparizione del contante non serve a niente, l'unica cosa che fa è togliere diritti al cittadino, perchè se leggi attentamente la costituzione è incostituzionale azzerarlo.

    Ma è sufficiente leggere le norme sulla privacy, la moneta deve essere proprietà del cittadino, perfino dello stato altrimenti non è considerato tale...oggi non è cosi e si cerca di toglierci anche quei ultimi residui di sovranità, di fatto diventiamo schiavi della finanza che acquisterebbe automaticamente il potere di poterti togliere il contante...

    è un concetto difficile e lungo da spiegare, ma diventeresti con il tempo come uno che chiede un prestito e non un vero detentore di moneta.

    quello che succede oggi si racchiude tutto in un unico scopo reale, togliere la sovranità ai popoli e togliere le democrazie e tutto cio che impedisce il libero mercato, per questo l'immigrazione e per questo le lotte di diritti e di ambiente, dietro c'è un disegno che mira a questo...siamo in un modello economico che mette la finanza e il libero mercato sopra ogni cosa, si arriverebbe anche a togliere i diritti dei cittadini con il tempo, ed oggi un po lo si comincia a notare, il cittadino non si sente piu difeso dalla società e dallo stato...e non vado oltre.

    Anonimo 2 sett fa 3 0
  • ..schiacciando il pulsante giusto "qualcuno" in ogni momento potrà gettarti nella povertà assoluta... questo è IL POTERE DELLA SCOMPARSA DEL CONTANTE...

    Anonimo 2 sett fa 2 0
  • Vedo solo dei contro. Non avete idea di cosa siano capaci di fare certi hacker.  Se lo si capisse, sarebbero ben pochi in giro i favorevoli alla sparizione del contante.

    Aggiungerei poi una nota personale che ho potuto personalmente constatare, avendo sperimentato dapprima la modalità cartacea e di recente il passaggio alle carte: il denaro virtuale è estremamente più volatile! Era meglio prima, quando usavo le banconote e sentivo concretamente la consistenza materica del denaro, e mi autolimitavo meglio nelle spese, mentre ora il denaro sembra aver messo la quarta e mi sta scivolando via in modalità sprint, essendomi divenuto troppo facile spendere e spandere.  Rimpiango le limitazioni che le circostanze mi ponevano in passato. Vorrei tornare al cartaceo senza avere più nemmeno l'opzione alternativa del digitale. 

    Anonimo 2 sett fa 3 1
  • Il pro, IN TEORIA, sarebbe la riduzione dell'evasione fiscale. Potrei anche credere che si ridurrebbe la piccola evasione, ma la parte grossa e consistente dell'evasione è internazionale.

    Tra i contro ci sarebbe un serio problema di privacy, dato che tutte le nostre transazioni economiche (cosa compriamo, dove e come) sarebbero controllate ed autorizzate da aziende private, con sede all'estero.

    Un altro conto, mica da ridere, è che la banca la transazione mica te la fa gratis, ma trattiene un fisso ed una percentuale. L'1% sembra poco, ma se tutte le transazioni andassero su POS, trasferiremmo in tasca alle società finanziarie 20.722 MILIONI di euro. E le banche non dovrebbero fare NIENTE per avere questi soldi.

    Acq 2 sett fa 3 1
  • La decisione del governo pentapdidiota di limitare l'uso del contante è una sorta di capestro per i cittadini che dovranno usare la carta di credito o il bancomat...L'uso della carta elettronica ha dei costi che dovrà sostenere il popolo bue. Compresi pensionati a 600 euri...ovvero i cittadini meno abbienti. La colpa dell'evasione fiscale la vogliono scaricare sulla povera gente che già fatica per mettere insieme il pranzo con la cena. Cosa può evadere un pensionato o un operaio che arriva a mala a pena a 1300/1400 mensili? E' solo una follia! Gli evasori si annidano tra i produttori, i commercianti e i liberi professionisti. Ma per i grillopdidioti è più comodo e facile rifarsi sui poveri cristi a basso reddito costringendoli ad aprirsi un conto bancario o postale...La carta di credito e bancomat pagano la commissione ogni volta che le si usa...Insomma la decisione di Giuseppi, Gualtieri e Di Maio, è solo un favore fatto alle banche. Punto! 

    @@@@@@@@@

    Ho dimenticato di dire che una legge sull'uso obbligatorio(o quasi..) della carta elettronica, da parte dei cittadini, come pure della limitazione del contante, non esiste in nessun Paese dell'UE. L'Italia è l'unico. Evviva!  

    Francesco Spada 2 sett fa 4 3
  • è piu difficile far circolare monete false 

    Edoardo 1 sett fa 0 0
  • Innanzitutto chiariamo che una cosa del genere se ci fosse stata la Lira non si sarebbe potuta fare (e lo stesso dicasi delle altre monete nazionali negli altri paesi che hanno l'euro)

    I pro non esisterebbero perché verrebbe meno il principio su cui è stata inventata la moneta

    Anonimo 2 sett fa 0 0
  • Prova per i pro ad affidarti alla trasmissione di "Chi la visto?" se spariscono qualcosa faranno anche loro per cercarli!(solo una battuta) Per i contro, questi vorrebbero controllare tutto ma tra lavoro nero, evasione fiscale e elusione credo che in futuro una banca dei dati  collegati con il Sistema Centrale dello Stato , le Banche e delle Istituzioni permetteranno di conoscere in tempo reale la spesa ed il risparmio del cittadino. Come giustamente ha citato Toni Stark nella sua risposta viene ignorata per il momento la criptovaluta ed i quattrini riciclati delle mafie!      

    Luigi 2 sett fa 0 0
  • i pro sono molti e compensano ampiamente i contro.

    senza contante qualcuno spieghi come:

    potrebbe evadere il barista,l'idraulico,il medico,il ristoratore ecc...

    potrebbe esserci il lavoro nero

    potrebbe esserci lo spaccio di droga

    potrebbe esserci il pizzo

    potrebbe esserci la corruzione senza la famosa mazzetta

    potrebbero esserci i nullatenenti che percepiscono il rdc

    se tutto è tracciato e controllato si possono risolvere parte dei problemi che affliggono il paese da decenni e avere un nuovo rinascimento economico.

    chi parla di criptovalute ignora che per comprarle servono soldi veri,se sono tracciati tu puoi comprare tutte le criptovalute che vuoi ma non puoi farli sparire.

    chi parla di furti informatici ignora che è la banca a rispondere del furto e non il cliente(a meno che non ci sia una chiara complicità)

    Marco 2 sett fa 1 1