Lavoro e carriera - Altro risposte e domande - askADC.com
Search
Casa > Lavoro e carriera - Altro

Lavoro e carriera - Altro

  • Lavorare come Vigilante nei Musei...?

    Come si fa a lavorare come Vigilante nei Musei?? Chi devo contattare per questo lavoro? Voi mi potete aiutare per favore??
    5 risposte
  • Perchè gli italiani non si accontentano di stipendi bassi,e preferiscono la disoccupazione?

    6 risposte
  • Guadagnare Online?

    Salve, secondo voi è realmente possibile guadagnare online?? Magari non 7000€ al mese come dicono alcuni siti, ma magari, che so, 10€ al giorno... Che dite??
    7 risposte
  • Esiste questo lavoro che voi sappiate?

    Esiste il lavoro di mettere a posto gli scaffali delle medicine in Farmacia?? E se esiste, come posso fare per farlo??
    7 risposte
  • Come pensi di riuscire a trovare lavoro in Italia?

    Migliore risposta: RINUNCIACI................E' QUASI IMPOSSIBILE................!
    13 risposte
  • Come si trova lavoro nel 2018?

    5 risposte
  • LAVORO OSS... Cosa si fa?

    Chi lavora come Oss... Cosa fate esattamente in questo lavoro?? è obbligatorio lavare anche il sedere delle persone oppure puoi anche evitare quello e fare altre cose??
    5 risposte
  • Problemi al lavoro.. Cosa fare?

    Migliore risposta: Se la situazione è diventata insopportabile ti conviene lasciare, se hai già provato a parlare con il tuo responsabile senza ottenere nulla significa che non è intenzionato ad aiutarti e a venirti incontro. L'unica alternativa che mi viene in mente è quella di provare a parlare con il capo del tuo capo (ovvero rivolgerti al capo del tuo responsabile), lui è lì da poco e tu invece da 2 anni, se è vero che nessuno si è lamentato di te prima e tu lavori nello stesso modo è ovvio che il problema non sei tu e non è nemmeno corretto che sia tu a dover lasciare il lavoro quando magari l'incapace è il tuo responsabile. Detto questo purtroppo la vita è spesso ingiusta e questa soluzione spesso è di difficile applicazione, se vuoi puoi fare un tentativo, altrimenti per quanto ingiusto sia ti conviene cercare un altro posto.

    ciao:-)
    7 risposte
  • In un azienda possono farti fare sempre lo stesso turno di lavoro? (14\22) ? 10 punti al migliore.?

    Lavoro in un azienda a turnazione e mesi fa mi hanno fatto fare 6 mesi di 14\22. Essendo un azienda che lavora già a turnazioni ma nel mio reparto eravamo in 3. 2 si alternavano ed io facevo sempre il secondo,poichè appena arrivato. Possono rifarlo? Possono fare una cosa cosi?
    4 risposte
  • Accettereste un lavoro notturno?

    Migliore risposta: Un lavoro da svolgere in orario scomodo è accettabile solo se non è il solito lavoro piatto e noioso, ma molto speciale, se ad esempio è un'attività creativa, per cui da' delle grandi soddisfazioni.
    14 risposte
  • In un azienda possono farti fare sempre lo stesso turno di lavoro? (14\22) ? 10 punti al migliore.?

    Lavoro in un azienda a turnazione e mesi fa mi hanno fatto fare 6 mesi di 14\22. Essendo un azienda che lavora già a turnazioni ma nel mio reparto eravamo in 3. 2 si alternavano ed io facevo sempre il secondo,poichè appena arrivato. Possono rifarlo? Possono fare una cosa cosi?
    4 risposte
  • Mi denunciano per aver discriminato un meridionale,e ora che faccio??

    Vi racconto cosa sta succedendo:possiedo un azienda nei pressi di Pavia e qualche mese da stavo cercando qualcuno da assumere come Marketing Manager, al colloquio si è presentato un calabrese ,abbastanza qualificato : giovane (28 anni ),laurea in BA, esperienza e stage in Germania nel settore vendite ; io però ho assunto un'altro tizio ,anche se meno qualificato per questi motivi: 1)Al colloquio era poco professionale e continuava a lamentarsi di quanto fosse al verde (però stranamente i 10.000 euro per l'avvocato li ha ,va beh ) e che la sua ragazza fosse stata licenziata e quindi deve elemosinare ai parenti . 2) Ho avuto brutte esperienze con dipendenti meridionali : si lamentano tanto , sono poco professionali e spesso non vanno d 'accordo con i colleghi . Il mio avvocato dice che se lui dovesse vincere la causa io dovrei dare dai 50.000 ai 200.000 di risarcimento +rimborso spese legali!!!Sono cifre che non posso permettermi (sopratutto perchè l'azienda non sta andando molto bene), non so cosa fare, anche perchè in parte è vero che ho "discriminato" ma per i giusti motivi , in più sta mettendo in mezzo anche un mio ex-dipendente salernitano, oggi in pensione che afferma che l'ho "maltrattato" quando lavoravo con lui ...non so che fare , sto pensando di dargli dei soldi e levarmelo dalle palle , per non rischiare di pagare 100.000 euro a questo parassita, voi cosa mi consigliereste di fare ??
    15 risposte
  • Contratto in somministrazione (1 settimana), che cosa significa?

    Migliore risposta: Significa che lavorerai una settimana e che il tuo datore di lavoro sarà un'agenzia interinale.

    ciao:-)
    5 risposte
  • Mancata assunzione dopo accordo e 3 mesi di prova?

    Lavoravo part time come cassiera con contratto a tempo indeterminato in un fast food da 8 anni. Nel novembre dello scorso anno rispondo ad un annuncio per la ricerca di una segretaria presso un agenzia di affitti turistici, il mio curriculum viene visionato dalla titolare, vengo chiamata a fare un colloquio e dopo un mese e mezzo circa vengo ricontattata per fare un periodo di prova. Dopo una settimana mi viene proposto un contratto di collaborazione della durata di tre mesi con una retribuzione netta di 360€, avendo un figlio a carico che mantengo sola, chiedo di mantenere il mio lavoro part time per sicurezza, convenendo che solo al termine della collaborazione avremo preso entrambi una decisione circa la mia assunzione come apprendista o nel caso non fossi stata idonea avremo cessato ogni rapporto. Allo scadere del contratto mi viene proposta l’assunzione (non ho una proposta scritta ma vari messaggi in cui mi viene spiegato dettagliatamente il contratto proposto) e mi viene chiesto di dare le dimissioni presso l’altro lavoro. Dopo un mese in attesa del contratto (lavorando full time con diverse trasferte anticipate di tasca mia totalmente in nero) mi viene detto che non sono idonea a ricoprire la posizione, quindi mi viene proposto un nuovo contratto di collaborazione di 3 mesi.
    4 risposte
  • Lavoro 50 ore alla settimana, ma me ne pagano solo 40.. cosa faccio?

    Migliore risposta: Io continuerei a lavorare con l'orario che mi chiedono e, se non è stabilito nel contratto di lavoro, raccoglierei sistematicamente prove documentali delle ore lavorate in piu'. Se, un giorno, dovessi entrare in contrasto con l'azienda gliele farei pagare con gli interessi.
    9 risposte
  • Si può trovare un lavoro senza utilizzare un curriculum secondo voi?

    8 risposte
  • Sfruttamento bagnini?

    Migliore risposta: Oh credimi ho visto di peggio
    Ti dico solamente che il panificio sotto casa paga le ragazze 450 euro al mese a nero e lavorano più di 10 ore al giorno
    Credimi ti è andata di lusso
    5 risposte
  • Frequento la scuola alberghiero però non mi piace fare il cuoco?

    Migliore risposta: Ciao, dunque…. Se non ti piace fare il cuoco, puoi cambaire indirizzo? Ad esempio….. puoi fare ricevimento? È pur sempre un settore dove lavoro lo si trova abbastanza e gli orari di lavoro sono piú “umani” rispetto a quelli di un cuoco. Nel senso che un receptionist d’albergo spesso fa i turni (e quindi lavora anche la notte) ma non ha un orario di lavoro lungo come quello di un cuoco.
    Oppure puoi contiuare con l’indirizzo cucina, ma preso il diploma, puoi fare un corso da barista. O puoi fare un corso da pasticcere (gli orari di lavoro di un pasticcere possono essere pessimi se deve lavorare tutte le notti, ma ce ne sono tanti che fanno un orario normale). O il gelatiere.

    Insomma…. Quello che voglio dirti é che non devi scoraggiarti …. Odiare il settore della ristorazione solo perché il cuoco con cui hai lavorato ti ha raccontato che é single a causa degli orari di lavoro mi sembra un po’ eccessivo…..
    Inoltre tieni presente che di lavori con orari sballati ce ne sono tantissimi….. te ne cito un paio (ma potrei fare una lista piú lunga!!!): il pilota o l’assistente di volo, il camionista (gli orari magari non sono malaccio… ma sei poco a casa), l’infermiere.

    Quello che devi pensare é COSA ti piace fare…. Ti piace cucinare o comunque il settore della ristorazione / gastronomia? In tal caso, continua con la tua strada e una volta che hai preso il diploma puoi pensere appunto ad eventuali corsi per specializzarti.
    Se invece non ti piace cucinare e hai capito che non ti piace lavorare nel mondo della ristorazione, allora cambia settore.

    Riguardo il fatto che ti piace lo sport….. come falro diventare un lavoro? Puoi fare l’insegnante di motoria, o puoi fare l’istruttore di qualche sport…. Ma tieni presente che in quest’ultimo caso é molto difficile lavorare full time… normalmente si tratta di lavori part time.
    4 risposte
  • CCNL COMMERCIO RETRIBUZIONE?

    Ciao a tutti, Mi hanno assunto con contratto indeterminato come impiegata amministrativa di 5 livello. Nel contratto c’è scritto che la retribuzione sarà quella prevista dal CCNL applicato ovvero CCNL COMMERCIO CIFA. Ora io sono andata a vedere le retribuzioni di questo e nel mio caso dovrebbe essere 1.494,48, questi sono lordi? Se faccio la trasformazione in netto mi sembrano un po’ pochini... Mi sbaglio io? Chiedo aiuto a chi è più esperto di me e riesce a darmi maggiori informazioni e delucidazioni in merito.
    4 risposte
  • La disoccupazione è il mio pensiero fisso?

    Migliore risposta: Ciao, lavoro non posso dartelo .... ma posso darti dei consiglio su come trovarne uno!
    Se peró vuoi dei buoni consigli, sarebbe utile sapere
    - quanti anni hai
    - che titolo di studio hai
    - che capacitá / competenze hai
    - che tipo di lavoro cerchi

    Senza questi dettagli posso solo darti consigli molto generici!!!!!!

    Il primo consiglio é questo: preparati un ottimo curriculum nel quale metti in evidenza tutti i tuoi punti forti, specialmente quelli utili per il lavoro che cerchi. In altre parole.... se cerchi lavoro da cameriere o commesso in una cittá o localitá turistica, le lingue straniere sono importanti e devi metterle bene in evidenza (specificando il livello di conoscenza, se hai fatto soggiorni linguistici all'estero, ecc.) . Se cerchi lavoro in fabbrica, allora non sono cosí importanti... citale, ma non darci troppa importanza.
    Tieni presente che le capacitá e competenze che metti in evidenza non devono necessariamente essere state imparate/maturate a scuola..... tante capacitá e competenze si sviluppano anche praticando sport o svolgendo altre attivitá (se hai imparato a suonare uno strumento musicale, ecc.)

    Secondo consiglio: se non lavori non hai niente da scrivere sul curriculum .... cosa che ti mette in cattiva luce (anche se non é colpa tua!). Iscriviti ad un corso (anche un corso gratis va bene!!!!!) in modo da avere qualcosa da scrivere. Per riprendere l'esempio di prima.... se le lingue sono importanti per il lavoro che cerchi, puoi fare un corso (anche online, che sono gratis!!!) per imparare una nuova lingua, cosa che puoi ovviamente scrivere sul cv!

    Terzo consiglio: cerca di svolgere qualche ora di volontairato alla settimana per maturare un minimo di esperienza lavorativa. Supponiamo tu cerchi lavoro in un negozio..... ovvio che non riesci a maturare espereinza lavorativa da commesso facendo volontariato. Ma una qualsiasi esperienza lavorativa a contatto con il pubblico puó essere utile.... ad esempio.... anche lavorare al canile puó essere utile, se, ad esempio, ti occupi di organizzare le visite per le adozioni dei cani (e quindi stai a contatto con il pubblico).

    Quarto consiglio: se hai un cv abbastanza scarno (perché sei neodiplomato / neolaureato), cerca di arricchirlo certificando capacitá e competenze che hai giá. Ad esempio.... supponiamo che parli bene l'inglese ma non hai nessuna certificazione. In tal caso puoi fare un esame per prendere un attestato o una certificazione linguistica, cosa che sicuramente ti da una marcia in piú. Se devi solo pagare la tassa d'iscrizione per l'esame in genere non paghi molto... quello che spesso e volentieri costa parecchio é il corso di preparazione.
    4 risposte