Arte e cultura risposte e domande - askADC.com
Casa > Arte e cultura

Arte e cultura

  • Che opera d'arte vorresti essere? Resti sorpreso dai colori di molti disegni?

    19 risposte 2 giorni fa Pittura
  • Quale era la vostra fiaba Disney preferita da bambini ?

    Le mie Alice nel Paese delle Meraviglie e La Bella Addormentata ... che ricordi !! 😍
    11 risposte 2 giorni fa Libri ed autori
  • In quale passo letterario potreste essere nati?

    Migliore risposta: "Un uomo cerca il proprio destino e nessun altro. Volente o nolente. Qualunque uomo avesse la possibilità di scoprire il proprio fato, e pertanto scegliere un percorso opposto, alla fine arriverebbe soltanto alla medesima resa dei conti in quello stesso momento stabilito"
    Il giudice in Meridiano di sangue di C. McCharty
    Il mio cattivo preferito
    13 risposte 1 settimana fa Libri ed autori
  • 100 anni dalla nascita di Giulio Andreotti: un giudizio su di lui?

    8 risposte 2 giorni fa Storia
  • Tutti trovano una fidanzata tranne me . Cosa hanno gli altri che io non ho ?

    18 risposte 6 giorni fa Genealogia
  • Furono davvero necessarie hiroshima e nagasaki?

    Migliore risposta: si perchè il giappone non aveva alcune intenzione di arrendersi benchè fu chiara la sconfitta
    8 risposte 2 giorni fa Storia
  • Perché il comunismo non è condannato tanto quanto il fascismo/nazismo?

    Migliore risposta: Il comunismo non è condannato tanto quanto il fascismo e il nazismo perché non ha messo a repentaglio gli interessi delle plutocrazie anglosassoni tanto quanto quei regimi totalitari. Il comunismo ha asservito centinaia di milioni di persone nell'Unione Sovietica, nella Repubblica Popolare Cinese, in Corea del Nord, a Cuba, in Mongolia, Polonia, Ungheria, Cecoslovacchia, Romania, Bulgaria, Jugoslavia, Albania, Germania orientale, Vietnam eccetera, ha provocato decine di milioni di morti per fame, torture, uccisioni di massa, ha soprattutto proibito la libertà di espressione, di culto, di riunione, di associazione politica, ma ha sedotto miliardi di uomini e donne col suo pseudo-messianismo e le sue promesse di libertà, uguaglianza e fratellanza, che sono stati rovinosamente illusi e ingannati. Forse non è stata estraneo a questa ubriacatura di massa il prestigio che derivava a Stalin e ai Sovietici dall'aver vinto la Seconda Guerra Mondiale e aver sconfitto le armate naziste quasi da soli, così come i Vietnamiti batterono prima i Francesi e poi gli Statunitensi a costo di perdite umane e materiali enormi. Al tempo stesso, sia l'URSS (e ora la Federazione Russa) sia la Cina hanno detenuto l'arma atomica e un seggio nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, fattori che, insieme alla propaganda ideologica e al confronto sportivo, scientifico, tecnologico, sociale, economico e politico hanno garantito al comunismo una salda presa intellettuale anche in Occidente.
    7 risposte 2 giorni fa Storia
  • Girare una scena sott'acqua?

    Ho davvero bisogno di qualche consiglio. Ho praticamente già prenotato il posto e ho l'attrezzatura necessaria ma ho un dubbio riguardo al vestiario dell'attrice che dovrà tuffarsi in acqua. In principio avrei voluto farle indossare un vestito di velo,in modo tale che durante la caduta facesse un bell'effetto ma avrei anche un'altra idea, ricoprirla di fasce (avete presente le fasce mediche? Credo siano garze, non saprei) attorno alle braccia e al corpo lasciando le estremità Delle bende penzolanti, vorrei avere un bell'effetto quasi come se si fosse ferita ovunque il punto è che non saprei di che tessuto prenderle perché sott'acqua le fasce mediche credo si rovinino totalmente, avete qualche consiglio? Soprattutto per la questione delle bende se trovassi un modo per farle restare intatte il più possibile e non dare un brutto effetto sarebbe magnifico.
    4 risposte 13 ore fa Fotografia
  • "Non siate buoni, siate integri!"?

    Jung esordiva così. 'Siate integri' vuol dire: assecondate le forze esterne che vi spingono ora verso il Bene, ora verso il Male, cedendo ora all'una tensione ora all'altra indiscriminatamente. Una volta Jung raccontò del sogno di un paziente che giunse in un campo di guerra: asciugava il sangue dei feriti, cuciva le loro ferite, fasciava le loro mutilazioni... D'improvviso il cielo si fece rosso e comparve Satana in persona, che gli disse che non sarebbero mai finiti, che avrebbe continuato in eterno. Forse c'è un pizzico di natura diabolica non tanto nel fare il male, ma nell'ostinarsi a seguire ciecamente un 'credo' anche ostinatamente benigno senza mai assumersi responsabilità... di cosa? Ma delle proprie scelte, del libero arbitrio, del Bene e del Male. L'uomo non è fatto per piegarsi alla volontà di un solo dogma, ma per seguire la propria natura: che non è di per sé solo maligna o benigna, ma che oscilla ora verso una tensione, ora verso l'altra, periodicamente. Credo che dietro il voler essere 'buoni' a tutti i costi ci sia qualcosa di narcisistico, l'Ego che entra in gioco e vanitoso vezzeggia sé stesso nell'ideale di Santità (che è un ideale quasi supereroico), e qualcosa di fondamentalmente vigliacco: il timore di mettersi in gioco, di entrare nella vita, di far la guerra quando è necessario per arrivare a un ideale più alto di pace e giustizia. A voi la parola
    5 risposte 13 ore fa Filosofia
  • Che libro di fantascienza mi consigliate?

    10 risposte 4 giorni fa Libri ed autori
  • Raccolgo la rugiada che la mattina si posa sui petali della tua passerina?

    Migliore risposta: Raccolgo la rugiada mattutina
    che lieve si posa
    sui petali della passerina,
    e mentre il cor s'arrende
    il vento innalza al ciel
    l'aquilotto mio impaziente.
    6 risposte 3 giorni fa Poesia
  • Cosa ne dite se provassi a scrivere un libro?

    Migliore risposta: Un libro molto carino, creativo devi avere molta fantasia e mi piace.
    La trama che hai scritto mi intriga.
    Sono sicuro che sarà un bel libro! 😉
    8 risposte 4 giorni fa Libri ed autori
  • Ho un pessimo rapporto con mia madre?

    Migliore risposta: Tanti come te...........
    5 risposte 3 giorni fa Filosofia
  • La prof di religione vuole un commento abbastanza lungo su questo quadro ,ma non ho la minima idea di cosa scrivere Metto migliore risposta?

    Migliore risposta: Questo mosaico in stile gotico rappresenta il momento nel quale i re magi, seguendo la cometa, qui rappresentata da un angelo, regalano i famosi doni , oro, incenso e mirra, al bambin Gesù in braccio a sua mamma , Maria di Nazareth. L' episodio avviene appunto nel luogo di nascita di Gesù, che è Betlemme. L' episodio non è narrato nel Vangelo canonico ma in altri vangeli chiamati apocrifi ed è passato nell' immaginario comune come il momento nel quale dotti orientali riconoscono nel piccolo neonato il messia profetizzato nei libri del vecchio testamento, in particolare nel libro di Isaia, nella figura dello schiavo che porta i peccati del mondo è muore per redimere l' umanità intera dai peccati come inizio di una nuova alleanza fra Dio e gli uomini. Gli ebrei all' epoca di Gesù immaginavano un principe, che con spada e lancia avrebbe riportato Israele a dominare il mondo, in pratica immaginavano e immaginano tuttora il messia come un novello re David o Salomone. Invece il cristianesimo, sia orientale che occidentale, ha, fin dalle prime confraternite, compreso il motivo della nascita di Gesù in una semplice famiglia e in una mangiatoia, il motivo è che Dio si è fatto uomo, il più umile possibile perchè fra Dio e l' uomo povero e semplice c'è una somiglianza assoluta, essa è nella seconda persona della SS Trinità ovvero il figlio, inestricabilmente impossibile da definire da una umana intelligenza se più Dio o più uomo o il contrario. Solo la fede può fare da stella cometa per vivere senza timore o scetticismo una vita da credente. La stella cometa è logicamente quella dei re magi, immagine della fede, che secondo i cristiani è superiore alla scienza ovvero i re magi, al tempo stesso scienziati e filosofi, si inchinano senza remore di fronte al bambin Gesù, consapevoli che loro, nonostante siano dei dotti filosofi come ho scrtitto prima, non sanno poi tutto di tutto, anzi non sanno nulla delle finalità della vita e dei destini degli uomini. E lo dimostrano nel giorno dell' Epifania ovvero l' incontro con Gesù bambino, incontro rappresentato in questo mosaico.
    5 risposte 3 giorni fa Pittura
  • Mi consigliate dei libri per pensare, che aprono la mente?

    Migliore risposta: -Messaggio per un'aquila che si crede un pollo (Anthony De Mello).
    -Go Pro (Eric Worre).
    4 risposte 3 giorni fa Libri ed autori
  • Quando ti rendi conto che a nessuna donna piaci sessualmente, la vita non ha più tanto senso?

    Migliore risposta: la vita ha sempre senso, a prescindere dalle donne
    8 risposte 7 giorni fa Filosofia
  • Cosa te ne fai della musica, dei film, dei viaggi, della lettura?

    Ciao Radicalmerde
    7 risposte 1 settimana fa Filosofia
  • Perché il medioevo sono chiamati anni bui?

    6 risposte 1 settimana fa Storia
  • Cosa vi suscita questa immagine?

    24 risposte 2 settimane fa Disegno e illustrazione