Affari e finanza risposte e domande - askADC.com
Casa > Affari e finanza

Affari e finanza

  • Cerco prestasoldi serio o prestanome serio per prestito urgente in 72 ore per problemi di salute. No anticipo soldi per nessun motivo.?

    Migliore risposta: Contattami che qualcosa ti posso dare, non tutto ma una buona parte.
    8 risposte 3 giorni fa Credito
  • La mia ragazza lo vuole fare sempre?

    Io le ho detto un giorno a settimana soltanto, sono stato chiaro all'inizio, ma lei vorrebbe tutti i giorni e anche più volte al giorno e io non ho più che scuse da inventarmi. Consigli?
    18 risposte 3 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Domani se non pago il saldo della stanza per 175 euro torno a dormire in strada c e qualcuno che mi puo versare qualcosa sulla poste pay gra?

    8 risposte 23 ore fa Credito
  • Sono un ragazzo di 19 anni, secondo voi è buono come stipendio 1400€ mensili come spedizioniere neoassunto?

    16 risposte 4 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Nel reddito di cittadinanza un laureato deve andare anche a ******* le strade?

    https://www.money.it/Offerta-di-lavoro-c... Ho letto che dopo 12 mesi di inattività bisogna accettare qualsiasi settore, quindi in pratica anche se uno è laureato e ha fatto l'impiegato fino a quando ha perso il lavoro, poi non potrà esimersi da fare quei pochi lavori umili che, posso immaginare, ci siano a disposizione da parte del Comune.
    22 risposte 6 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Ma secondo voi la paga di 1100 Euro/ 1200 Euro è sufficente per fare una vita dignitosa in Italia?

    Migliore risposta: Ciao, é pochino ma dipende dove vivi (in che cittá) e che tipo di vita conduci.

    Nel senso che per una persona giovane, non sposata, che é alle prime armi, 1.100 - 1.200 euro al mese é uno stipendio che, in tante regioni, ti permette di avere la tua dipendenza e non dover chiedere niente ai tuoi genitori.... ma diciamo che riesci a sopravvivere... non di piú!!!

    In cittá molto costose (tipo Milano), invece, faticherai ad arrivare a fine mese, a meno che tu non condivida un appartamento con altra gente e in tal caso non devi pagare una fortuna di affitto.

    Poi é chiaro che bisogna sempre vedere caso per caso..... se il posto di lavoro é sotto casa, e quindi non ti serve un'auto né pagare i mezzi di trasporto, allora é un conto.
    Se ti serve l'auto e se devi fare 30 o 40 km al giorno (quindi spendi anche di benzina), é un altro conto.
    Dipende anche se si tratta di un lavoro che hai intenzione di tenere per poco (6-12 mesi, solo per fare esperienza lavorativa) se é un lavoro che vuoi tenere per un lungo periodo.
    Nel primo caso, puó valere la pena fare il sacrificio perché almeno maturi espereinza lavorativa.
    Nel secondo caso non saprei.....

    Poi dipende se hai la possibilitá di fare straordinari (e quindi di guadagnare quei 100-200€ al mese in piú che possono cambiarti un po' la vita)-

    Se peró specifichi in che cittá vivi, che altre spese fisse hai (auto, ecc) possiamo darti una risposta piú precisa.
    14 risposte 4 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Quando ti sei appena diplomato e inizi a lavorare, come vanno le cose?

    7 risposte 2 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Voglio lasciare il lavoro?

    Ho iniziato a lavorare da un mese in un bar. È la mia prima esperienza lavorativa e, avendo studiato in un liceo, fino ad adesso non avevo proprio idea di come si svolgesse questo tipo di lavoro. A livello di relazioni mi trovo abbastanza bene, nonostante qualche piccola antipatia con la titolare che, onestamente, non mi va proprio a genio! Il problema è che, ogni mattina, spero accada qualcosa per cui non debba andare a lavoro! Qualunque cosa! Lavorare dovrebbe portare serenità, sentirsi soddisfatti con sé stessi, invece io sento di stare entrando in una situazione di profonda angoscia e tristezza! Ogni giorno sta diventando sempre peggio! Pensare al lavoro mi fa stare in ansia e male! Forse non è il lavoro adatto a me! Ci sono giornate in cui sono convinta di voler mollare tutto! I miei genitori mi hanno lasciata libera di scegliere e di questo gliene sono estremamente grata. Ma io non so che fare! Cosa mi consigliate? Resistere o mollare?
    8 risposte 4 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Lavoro, studio, futuro e.........?

    1) 34 anni e non ho un lavoro ( mi manca un solo esame per una seconda laurea) e poi chissà 2) fidanzato da 9 anni 3) la mia ragazza lavora e tempo pieno 4) i suoceri mi vietano di sposarmi se prima non mi sistemo bene 5) suoceri molto benestanti che non hanno una minima intenzione di aiutare la figlia a farsi un futuro (piccoli aiuti economici per casa o altro) . Si piangono sempre addosso che sono poveri ma incassano 7 mila al mese più i soldi accumulati in banca. PS. Constato i fatti reali e non faccio i conti in tasca di e nessuno. Cerco solo di rendervi l'idea della realtà Mi chiedo: qualora non mi sistemassi subito che succede? Aspetto fino a 40 anni per farmi una famiglia? Nessuno vuole fare il mantenuto ( stipendio della tipa 1200 euro peraltro) ma penso che posso pensare al matrimonio e cercare di trovare e provare tutte le strade possibile per lavorare. Ditemi la vostra e datemi consigli
    6 risposte 19 ore fa Lavoro e carriera - Altro
  • Tessera cgil a cosa serve?

    Mi è arrivata per posta la tessera sindacato cgil 2018 senza che io abbia fatto iscrizione o richiesta, nella busta paga non mi sono stati tolti soldi quindi a cosa serve?
    4 risposte 23 ore fa Lavoro e carriera - Altro
  • I miei genitori sono delusi da me.?

    Ciao , ero stata appena assunta con un contratto part-time apprendistato .... mi sono licenziata dopo 4 giorni perché stavo malissimo, la notte non dormivo, non mangiavo più ecc. ora i miei a malapena mi parlano e se lo fanno è solo per urlarmi che sono una delusione , che non so fare nulla nella vita , che andrà tutto male. Io sto veramente male non so che fare , sto cercando di parlare civilmente con loro ma è impossibile. Lo credo anch’io che sono una delusione per loro e per me stessa. Non c’e La faccio più.
    5 risposte 3 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Ho un problema con il mio lavoro con la asl?

    Sono una dottoressa medico di 48 anni, lavoro per la asl da 15 anni. Ho sempre fatto lavori di routine, come commissioni o vaccinazioni. Circa due mesi fa la mia direttrice mi ha mandato in un distretto alquanto poco igienico per far vaccinazioni a zingari ed extracomunitari. Ho fatto un certo ostruzionismo, dicendo anche che per la profilassi e le vaccinazioni anti polio io non ero coperta. Anche con l'avvocatessa però è andata male. Ora, una sera, mentre ero con mia figlia di 18 anni nel mio studio, una mia cara amica mai coetanea mi ha dato un suggerimento che poi ho seguito : mi ha consigliato vivamente di riferire alla mia superiore ed ai miei capi che c'erano buone probabilità che fossi incinta, che questi erano i giorni giusti per rimanerci, e che mi astenevo volontariamente da un lavoro così rischioso.l'ho riferito subito ai miei superiori che, oltre a non crederci per via della mia età non proprio fertile, hanno preteso anche un test di gravidanza che ovviamente non posso fare. Però questa scusa mi sembrava perfetta anche perchè al lavoro sanno che mio marito lavora all'estero ma che da un mese a questa parte era tornato a casa . Adesso hanno minacciato provvedimenti disciplinari e la mia direttrice è stata anche molto scortese in quanto appena l'ha saputo mi ha detto che non ero più in età per essere gravida e che pertanto considerava la mia come una vera scusa bugiarda per sfuggire alle mie responsabilità. Mi date qualche consiglio sincero? Non so come fare!
    4 risposte 2 giorni fa Salute
  • Cosa ne pensi di tutte quelle persone "RACCOMANDATE"?

    Migliore risposta: Che non spediscono mai la ricevuta di ritorno.
    A parte questo, le raccomandazioni fanno sì che nel 98% dei casi, aziende, pubblici esercizi, studi e quant'altro, falliscano o chiudano per mancanza di specifiche capacità settoriali.
    Io favorirei una raccomandazione di una persona veramente valente e competente nel suo campo, ma che si troverebbe nell'impossibilità di avere quel posto. Per esempio, un genio in informatica che non ha potuto studiare e prendersi la laurea in informatica, lo favorirei al posto di un laureato. Ma dovrà far sapere fruttare il suo valore e le sue competenze al massimo delle possibilità.
    6 risposte 4 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Avrei bisogno di 500 euro ma non trovo lavoro in nessun modo come potrei fare? Non ho a nessuno che possa prestarmeli.?

    Migliore risposta: Ma tra poco ti daranno il reddito di terronanza.
    4 risposte 2 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Qual è il formato migliore per un Curriculum Vitae ?

    5 risposte 3 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Ma lavorare in un azienda di assemblaggio?

    Fa molto schifo vero?! Non so che fare ma direi che rifiuto
    9 risposte 6 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • 1250 euro come stipendio netto mensile per 14 mensilità è accettabile o è uno stipendio da fa me?

    Migliore risposta: Sono più di 1400€ al mese uno stipendio stellare dovresti ritenerti fortunato
    11 risposte 7 giorni fa Finanza personale
  • Come può accadere tutto questo? Aiuta anche tu....👇👇👇👇👇?

    Migliore risposta: Fantastico hai trasformato uno spot pubblicitario irritante e onnipresente in un capolavoro ! Sfido chiunque a fare di meglio !
    5 risposte 4 giorni fa Marketing e pubblicità - Altro
  • Operaio in leasing ? Ma cos'è ??

    Migliore risposta: Si chiama contratto di staff leasing. Non è niente di extraterrestre! – C' è un’Agenzia per il Lavoro che assume il lavoratore tramite contratto di lavoro e un'azienda che lo prende a lavorare .
    Il vantaggio per l'azienda è quello di poter utilizzare personale senza limiti di tempo, senza che sussista un rapporto di lavoro subordinato direttamente in capo all’azienda.
    Se t'interessa ti devi rivolgere alle Agenzie che offrono alle imprese questo "servizio". Potresti, secondo me, fare una telefonata a quella segretaria per sapere il nome dell'Agenzia a cui si appoggiano e andarci a fare due chiacchiere per farti spiegare tutte le modalità e capire se la cosa ti può interessare o meno.
    4 risposte 3 giorni fa Lavoro e carriera - Altro
  • Chi durante la vita lavorativa non versa i contributi,perché disoccupato,percepirà ugualmente la pensione di anzianità?

    Migliore risposta: Percepirà la cosi detta pensione sociale, ma non deve risultare che è proprietario di castelli, ville, appartamenti e non deve risultare che ha redditi.

    Paradossalmente chi percepisce la pensione sociale, percepisce di più di un individuo che ha versato 21 anni di contributi facendo il commesso comunale o il porta pizze.
    Stiamo vivendo in un mondo di scemi.
    7 risposte 6 giorni fa Italia