Psicologia risposte e domande - askADC.com
Search
Casa > Psicologia

Psicologia

  • Come state? Domanda un po' insolita lo so?

    14 risposte
  • Avete mai pensato che la vita fosse ingiusta con voi? In quale occasione?

    36 risposte
  • Sono depresso a 16 anni?

    Ciao a tutti ho 16 anni e purtroppo credo di essere depresso sul serio. Non voglio fare la parte del esaltato ma penso di essere un bel ragazzo ma non mi faccio mai una foto e mi sento sempre sotto l’estetica più brutto di chi mi sta attorno qualsiasi esso sia anche se non è così, posso permettermi bei panni da farmi notare e posso permettermi alcuni sfizi della quale anche se sono piccoli oggi mi ritengo fortunato. Da 2-3 anni a questa parte mi sono successe cose brutte che inizialmente quando successe non mi hanno colpito più di tanto, ma da un po’ mi buttano giù tantissimo. Il problema è che anche senza motivo ora sono triste perchè le cose brutte le ho comunque metabolizzate e non è stato niente di gravissimo o irreparabile anche se mi hanno fatto male, ma ora faccio fatica ad uscire mi sento sempre osservato e giudicato dagli altri, ho paura di non piacere che la mia presenza sia irrilevante e dia fastidio, mi vengono all’improvviso le lacrime agli occhi e faccio fatica a discutere infatti parlo molto poco e sopratutto piano. È un incubo perché comunque non mi succede sempre di stare così ma quando ci sto mi sento la ultima ***** di persona al mondo, come detto in precedenza sono un bel ragazzo e non avrei problemi a trovarmi una ragazza ma ho paura e mi sento irrelevante e quindi non calcolo nessuna ragazza da vicino anche quando ci prova con me e non ho il coraggio di scrivere a nessuna perchè dico quale ragazza vorrà mettersi con uno inutile e insignificante come me.
    6 risposte
  • Sono sola?

    Ho 23 anni, non ho amiche, non le ho mai avute... Elementari col maestro privato ed ero troppo piccola per uscire, medie e superiori isolata e bullizzata, nessuna mi ha mai voluta bene e ho passato la mia vita in solitudine, quante notte ho pianto prima di dormire... Purtroppo non ho gli stessi interessi delle altre, non ascolto la loro musica, non parlo di trucchi, vestiti, ragazzi, mi piace più la play, il calcio, le serie tv, anime e manga, ma al mio piccolo paese nessuna ha i miei interessi, mi ignorano tutte, non riesco a farmi un'amica, vi prego aiutatemi sono sola, spesso penso che non vale la pena vivere così, non esco mai, non parlo mai con nessuno, se provo a contattare qualcuna visualizzano e non rispondono.. Cosa posso fare?
    35 risposte
  • Ha senso a 21 anni andare dalle prostitute?

    A 21 anni sono ancora vergine e non riesco a liberarmi di questo problema. Secondo voi ha senso andarci a questa età non riuscendo a trovare una ragazza?
    23 risposte
  • Mantenere attivo il cervello?

    Quando ancora studiavo, avevo il cervello attivo, riuscivo a comunicare e avere un piccolo bagaglio culturale, adesso a distanza di 7 anni sento un assopimento e vorrei fare qualcosa per tenere attiva la mente, oltre leggere cosa potrei fare?
    5 risposte
  • Metti che sono sempre stato un asociale, senza amici, vecchio dentro...?

    Migliore risposta: invece, come ti hanno detto tutti già, metti solo una cosa che hai solo 16 anni e tanta voglia di cambiare, è da questa tua voglia che devi partire, con intelligenza, i consigli che ti hanno dato sono intelligenti e fattibili, anche io sono cresciuta senza amicizie , a scuola parlavo solo lì e poco, poi uscita niente più,. vivevo con persone grandi, non avevo la compagnia di un fratello e una sorella era molto più piccola di me, ma dopo ho cercato di essere meno chiusa frequentando una palestra di judo, sport che mi ha dato più sicurezza , più voglia di rapportarmi con gli altri e ho tirato fuori il carattere, col sorriso e l'educazione e piano piano ho iniziato ad avere amicizie, studiavo spesso insieme ai compagni, a scuola riuscivo a scherzare, a parlare di tutto, uscivo di più , inizialmente anche poco, i genitori mi davano orari ristretti e gli amici capivano la mia situazione...tutto si svolgeva col sorriso senza lamentele e non facendo vittimismo, finchè più grande ho usufruito di più libertà, più tempo per passeggiare e scherzare con gli altri, finalmente tirando fuori la voglia di vivere che era stata repressa dalla solitudine.Se non frequenti gli altri non riesci ad essere spontaneo, ti chiudi e invece devi essere te stesso, quello che desideri lo esterni e ti sentirai meglio con te stesso. Ricordati che tutto dipende da noi stessi, da ciò che desideriamo e dal desiderio di raggiungere i nostri obiettivi.......alla tua età si è spesso come sei tu, ma si ha tanta forza dentro che si deve tirare fuori, sii sempre simpatico educato ma mai sottomesso e riuscirai come sono riusciti la maggior parte degli adolescenti a superare un periodo non facile per tutti..coraggio e auguri e vedrai che sorridendo alla vita anche lei ti sorriderà
    7 risposte
  • Secondo voi un ragazzo di 22 anni NON VEDENTE che ha perso amici e ragazza come fa a rifarsi una vita?

    Parlo di mio fratello,io ho 29 anni e per lavoro vivo a 680 km da lui,ha totalmente perso la vista 3 anni fa per una malattia,la ragazza,relazione di 32 mesi,l’ha lasciato,non può più uscire con gli amici perchè non è autonomo e loro non lo aiutano,come ripartire? Come dovrebbe fare per rifarsi una vita sentimentale e sociale se siamo passati da sgridarlo perchè tornava tardi e andava in discoteca a pregarlo per fare una passeggiata con mia mamma perché sennò non esce viste le difficoltà e visto che adesso è senza amici senza vita sociale ne sentimentale prima attive entrambe? Prima sperava in un miracolo oftalmologico che non c’è stato.
    26 risposte
  • A voi succede di essere un po' nervosi quando siete stanchi e volete andare a dormire ?

    Migliore risposta: è normale, la stanchezza fisica e psichica vanno di pari passo
    6 risposte
  • Questo ha un senso?

    A volte mi fermo e penso, ma davvero tutto questo ha un senso? Vivere ha un senso? Qual'é il senso di questa vita? Perché sembra tutta rose e fiori ma é un inferno? Perché siamo tenuti a vivere? Certe volte penso..probabilmente non ha senso vivere,cioè se ci pensate voi vivete per cosa esattamente? A me non viene in mente nulla..
    10 risposte
  • Perchè esiste il bullismo?

    Migliore risposta: perchè la gente ci trova gusto a vedere qualcuno menato e umiliato
    9 risposte
  • Cosa vi fa venire in mente l'immagine del mio profilo?

    Migliore risposta: Arwen... lieto di leggerti.
    Passato un buon Ferragosto?
    Tempo fa, dal mio giardino, ho visto un arcobaleno, l'ho fotografato con il telefonino e ho lasciato quella foto come sfondo.
    Mi piace molto l' arcobaleno, io adoro Kandinskij e condivido ciò è stato il suo principale pensiero artistico: il colore trasmette la vera emozione.
    9 risposte
  • Cos'è per voi la felicità?

    Migliore risposta: Fare quello che mi piace, che mi fa stare bene. Niente di più semplice.
    10 risposte
  • Perché ho difficoltà a stare con le persone?

    Sono un ragazzo di 25 anni e cerco di restare sempre da solo, isolandomi da tutti...Se esco in gruppo tendo a restare immerso nei miei pensieri. Sono un ragazzo introverso e timido. Sono estremamente sensibile e riflessivo. Trovo un sacco di difficoltà a trovarmi in luoghi pubblici. Pensate che mi è difficile anche andare dal parrucchiere perché si mette a chiedermi tutte domande personali, come va l'università, se vado al mare, ecc ecc..C'è qualcosa in me che devo cambiare o fa parte della mia personalità? Ricordo che anche quando andavo a scuola, succedeva la stessa cosa e infatti mi prendevano tutti in giro perché non partecipavo a nulla. Anche quando facevo calcio, spesso evitavo di fare la doccia e mi isolavo. Avevo anche timore di farmi accompagnare a scuola da mia madre, per paura che mi notassero. Non so se è un problema di autostima o perché sono fatto così...Cioè ho proprio paura degli altri credo, come un animale selvatico...Quando però sto tranquillo nei miei spazi mi sento più al sicuro...E' normale?
    13 risposte
  • Quante persone come me?

    vorrei sapere quante persone su questa piattaforma attualmente collegate sono nella mia stessa situazione esistenziale. al momento io sono in piena fase standby. nel senso che ho come una profonda stanchezza di vivere. ma non la vivo con depressione 'sta sensazione, la vivo più che altro con noia. forse ho più che altro la "noia di vivere". mi sembra di avere un'altissima consapevolezza di me, della mia situazione (attuale, passata e futura), come se.... avessi capito "tutto". come se avessi già tutte le risposte. e quindi sono solo in attesa di....finirla questa mia vita. questo "viaggio", questa "esperienza". ad es, so quello che posso e che non posso ottenere. e non vedo nel mio ragionamento una "depressione" ma solo la consapevolezza, come se avessi terminato un puzzle. insomma è come se avessi 100 anni e attendessi solo il treno per l'aldilà. sì, mi sento così. e voi?
    11 risposte
  • È possibile piangere senza un motivo preciso?

    9 risposte
  • Ma sono tutti depressi in realtà o i più disperati si concentrano qua su yahoo?

    Non so se ci fate caso ma ci disperiamo in continuazione (io compresa)
    7 risposte
  • Avete quella sensazione di non essere arrivati a fare nulla di buono nella vita?

    Migliore risposta: togli pure il viaggiare, anzi sono proprio gli sfigati quelli che vanno sempre a fare i barboni in giro per il mondo solo per darsi un tono ed occupare il loro tempo.
    6 risposte
  • Secondo voi è fuori luogo inviare una lettera scritta a mano ad un amico?

    9 risposte
  • Ma non vi fate schifo?

    Migliore risposta: Solo a Pasqua e Natale.
    10 risposte